Font Size

Profile

Cpanel

CORSO PROFESSIONALE PER ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA’ DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI

Email
CORSO PROFESSIONALE PER ADDETTO AI SERVIZI DI CONTROLLO DELLE ATTIVITA’ DI INTRATTENIMENTO E DI SPETTACOLO IN LUOGHI APERTI AL PUBBLICO O IN PUBBLICI ESERCIZI

Prezzo:
Prezzo di vendita: 600,00 €
Produttore: AIFITEC
Descrizione

MODALITA’ FAD – comodamente da casa tramite video-lezioni

Obiettivi formativi:  formare una figura professionale che abbia le conoscenze e le competenze pratiche e tecniche necessarie per svolgere i servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi. I candidati saranno in grado di prevenire e gestire situazioni conflittuali che possono insorgere all’interno di discoteche, ristoranti, pub e qualsiasi esercizio pubblico o privato  o in spazi aperti durante concerti, manifestazioni, sagre e simili. Sapranno rispondere in modo adeguato e sempre in conformità alle disposizioni di legge ed impareranno ad allertare in modo consono le forze dell’ordine.

Durata: 90 ore in 60 giorni.

Numero partecipanti: 10.

Costo  di iscrizione: € 600,00 (contattare la segreteria per eventuale promozione in atto).

Struttura del corso: il corso verrà suddiviso in n° 3 moduli didattici.

  1. Modulo 1 (giuridico): legislazione in materia di ordine e sicurezza pubblica, disposizioni di legge e regolamentari che disciplinano le attività di intrattenimento di pubblico spettacolo e di pubblico esercizio, funzioni e attribuzioni dell’addetto al controllo, norme penali e conseguente responsabilità dell’addetto al controllo, collaborazione con le Forze di polizia e delle polizie locali – 30 ore.
  2. Modulo 2 (tecnico): disposizioni in materia di prevenzione degli incendi, di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nozioni di primo soccorso sanitario, nozioni sui rischi legati all’uso e abuso di alcol, sostanze stupefacenti – 30 ore.
  3. Modulo 3 (psicologico-sociale): comunicazione interpersonale (anche in relazione alla presenza di persone diversamente abili), tecniche di mediazione dei conflitti, tecniche di interposizione (contenimento, autodifesa, sicurezza dei terzi) – 30 ore.

Requisiti di ammissione

Essere

  • cittadini italiani:
    • avere compiuto 18 anni di età;
    • diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media);
    • buona salute fisica e mentale, assenza di daltonismo, assenza di uso di alcol e stupefacenti, capacità di espressione visiva, di udito e di olfatto ed assenza di elementi psicopatologici, anche pregressi, attestati da certificazione medica delle autorità sanitarie pubbliche;
    • non essere condannati, anche con sentenza non definitiva, per delitti colposi;
    • non essere sottoposti né essere stati sottoposti a misure di prevenzione, ovvero destinatari di provvedimenti di cui all’art. 6 della legge 13 dicembre 1989, n.401;
    • non essere aderenti o essere stati aderenti a movimenti, associazioni o gruppi organizzati di cui al decreto-legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito dalla legge 25 giugno 1993, n. 205;
  • cittadini comunitari:
    • avere compiuto 18 anni di età; essere in possesso del titolo di studio equivalente a quello indicato per i cittadini italiani;
    • capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, valutata attraverso un test di ingresso (solo per i titoli di studio conseguiti all’estero);
    • buona salute fisica e mentale, assenza di daltonismo, assenza di uso di alcol e stupefacenti, capacità di espressione visiva, di udito e di olfatto ed assenza di elementi psicopatologici, anche pregressi, attestati da certificazione medica delle autorità sanitarie pubbliche;
    • non essere condannati, anche con sentenza non definitiva, per delitti colposi;
    • non essere sottoposti né essere stati sottoposti a misure di prevenzione, ovvero destinatari di provvedimenti di cui all’art. 6 della legge 13 dicembre 1989, n.401;
    • non essere aderenti o essere stati aderenti a movimenti, associazioni o gruppi organizzati di cui al decreto-legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito dalla legge 25 giugno 1993, n. 205;
  • cittadini extracomunitari:
    • avere compiuto 18 anni di età;
    • essere in possesso del titolo di studio equivalente a quello indicato per i cittadini italiani;
    • capacità di espressione e di comprensione orale e scritta della lingua italiana, valutata attraverso un test di ingresso (solo per i titoli di studio conseguiti all’estero);
    • essere in regola con le normative vigenti in materia di permesso di soggiorno; ; buona salute fisica e mentale, assenza di daltonismo, assenza di uso di alcol e stupefacenti, capacità di espressione visiva, di udito e di olfatto ed assenza di elementi psicopatologici, anche pregressi, attestati da certificazione medica delle autorità sanitarie pubbliche;
    • non essere condannati, anche con sentenza non definitiva, per delitti colposi;
    • non essere sottoposti né essere stati sottoposti a misure di prevenzione, ovvero destinatari di provvedimenti di cui all’art. 6 della legge 13 dicembre 1989, n.401;
    • non essere aderenti o essere stati aderenti a movimenti, associazioni o gruppi organizzati di cui al decreto-legge 26 aprile 1993, n. 122, convertito dalla legge 25 giugno 1993, n. 205;

Sede svolgimento

AIFITEC via Eremo Pietrastorta n. 28 (RC)

Certificazione finale: agli allievi che superano le prove finali, verrà rilasciato un Attestato di Frequenza ai sensi della L.R. n. 18/85 art. 41, valido a tutti gli effetti di legge.

AIFITEC - Sede Legale e Concorsuale 89126 Reggio di Calabria (Italia) Via Eremo Pietrastorta 28

tel +39 0965/1970683 - fax +39 0965/490430, +39 0965/9930884, e-mail ai_4@aifitec.net 

Uffici di rappresentanza 00146 Roma (Italia) Via Tirone 11 tel  +39 06/452218528
Uffici di rappresentanza 02-798 Warszawa (Polska), Ul. Wielicka 43/0 tel. + 48 536 257 190
 C.F. 92074670800 e P.IVA 02691770800